SOSPENSIONE AGENTE DI POLIZIA CHE A NAPOLI HA SPARATO AL PITBULL

Questa petizione sarà consegnata a:

ministero dell' interno

2895 sostenitori


Nella giornata di ieri, a Napoli, e’ accaduto un fatto increscioso e gravissimo: un’ appartenente alle forze dell’ordine, ha ferito gravemente, un cane di razza pitbull, sparandogli a una zampa.

Successivamente il cane, purtroppo e’ deceduto.

Tutto ciò è avvenuto  perche e’ stato impedito, a chi si stava attivando, di trasportare   prontamente l’animale ferito a una clinica veterinaria, per le cure del caso, al fine di  prestargli i soccorsi necessari.

Testimoni, riferiscono che, il cane non aveva attaccato nessuno e che la decisione dell’ agente di estrarre la pistola e sparare all’ animale e’ risultata assolutamente sproporzionata e ingiustificata, oltre che essere nel momento gratuita.

Alla luce di quanto stiamo apprendendo  da più fonti, ci stiamo attivando per avere maggiori ragguagli circa il gravissimo episodio, che sottolineiamo e’ avvenuto per mano di una persona che appartiene alle forze dell’ ordine e pertanto si presume, dovrebbe avere il giusto equilibrio, sensibilità e attenzione per capire e distinguere una vera situazione di pericolo, da una eventuale e potenziale, per potere agire di conseguenza.

Considerando sempre che l’uso di un’ arma,  deve essere l’ ultimo e estremo atto di difesa, sia nei confronti degli umani che degli animali.

Se viene a mancare il nessi di casualità, un evento come questo e’ da annoverarsi tra gli atti di crudeltà, sopraffazione e violenza riservati agli animali, a prescindere.

Rimanendo in attesa di maggiori e precise informazioni a riguardo, chiediamo intanto la sospensione dell’agente che ha commesso il ferimento, scaturito poi nella morte dell’animale,  e vi invitiamo a seguire e monitorare il caso, che seguiremo da vicino, su questa pagina.

Il Presidente del MOVIMENTO POLITICO ORA RISPETTO PER TUTTI GLI ANIMALI

Giancarlo DE SALVO