PORTIAMO L’IVA PER IL LATTE VEGETALE DAL 22% AL 4%

Questa petizione sarà consegnata a:

Presidenza del Consiglio/Parlamneto/ Ministero economia e finanza

351 sostenitori


Il latte di riso, soia, farro, miglio, avena ecc., sono  diventati nelle case degli italiani alimenti comuni. Vuoi per una questione di salute, dovuta alle allergie, intolleranze,  di vario genere, vuoi per  una questione di scelta etica, o perché apprezza queste bevande.

Chiediamo quindi, come RISPETTO PER TUTTI GLI ANIMALI,  che anche a questo generi di alimenti, il latte vegetale, sia applicata l’IVA del 4% per permettere a tutte le persone che scelgono di vivere in maniera etica, a tutti gli intolleranti al latte, a tutti coloro che scelgono una vita più sana, ed in generale a tutti coloro che scelgono questi prodotti, di poter pagare l’ IVA del latte vaccino e dei beni di prima necessità.

E’ fondamentale oggi, sostenere un’economia che non impoverisca l’ambiente, ma che se ne prenda cura, un’economia che non contempli più lo sfruttamento animale, e che unisca il lavoro e il rispetto per ogni forma di vita.