NO AL TRASFERIMENTO CANI DI MELITO (NA) A ALTRO CANILE NON IDONEO

Questa petizione sarà consegnata a:

COMUNE DI MELITO

440 sostenitori


Cani con più di dieci anni d’età, molti di grossa taglia, il cui trasferimento in un altro canile  potrebbe essere fatale: secondo quanto stabilito dai criteri della gara per l’affidamento del servizio ricovero per i randagi dal Comune di Melito sono più di una sessantina i cani randagi che, accalappiati sul territorio ed attualmente custoditi al canile Lanna di Caivano, rischiano di essere trasferiti in un altro canile in provincia di Caserta, non idoneo ed oggetto già in passato di indagini relative al benessere dei cani custoditi. Un trasferimento che, motivato da banali ragioni economiche, causerebbe un enorme stress per i moltissimi cani anziani che non solo potrebbero non riuscire ad adattarsi ad un così grande e repentino cambiamento, ma potrebbero addirittura rischiare di non superare il viaggio.
Di fronte a questa logica dell’amministrazione del comune di Melito, una logica assolutamente insensibile al benessere dei cani, considerati alla stregua di merci da poter spostare a piacimento senza la minima preoccupazione delle conseguenze che potrebbero generare, i volontari dell’OIPA Napoli, insieme ad alcuni volontari di Animalisti Italiani, Iam Onlus e diversi cittadini, martedì 20 Novembre hanno effettuato una pacifica manifestazione all’esterno del municipio, chiedendo un incontro con il Sindaco della città che, però, andandosene, non ha dato loro udienza.
Non  si può  accettare un trasferimento motivato dalla solo volontà di risparmiare giornalmente i volontari li curano,  sforzandoci per farli uscire in sgambata, procurando per loro cibo e materiale veterinario, sopperendo alle lacune dell’amministrazione comunale che, ricordiamo,  non sta pagando per i cani in struttura. Il Sindaco deve dare conto della situazione.
Aiutaci a bloccare questo trasferimento, invia anche tu la mail di protesta!

NO AL TRASFERIMENTO DEI CANI DI MELITO

Invia la mail di protesta

Condividi con i tuoi amici:

Testo dell’email:
Gentili signori,
con la presente desidero esprimere la mia più completa contrarietà al trasferimento dei cani randagi accalappiati sul territorio del comune di Melito ed attualmente custoditi al canile Lanna di Caivano. Un trasferimento che, motivato da banali ragioni economiche, causerebbe un enorme stress per i moltissimi cani anziani che non solo potrebbero non riuscire ad adattarsi ad un così grande e repentino cambiamento, ma potrebbero addirittura rischiare di non superare il viaggio.
Di fronte a questa logica, una logica assolutamente insensibile al benessere dei cani, considerati alla stregua di merci da poter spostare a piacimento senza la minima preoccupazione delle conseguenze che potrebbero generare, non posso che esprimere il mio dissenso.
Distinti saluti

Indirizzi mail:

Comune di Melito: segreteria@comune.melito.na.it
Sindaco:sindaco@comune.melito.na.it

vice Sindaco: lucianottola1984@gmail.com

Presidente del consiglio comunale: marrone.comune@libero.it

Commissione protezione animale:f.lliciampasrl@gmail.com

Membri della Giunta Comunale:
angela.arsenti@virgilio.itrosacecere2013@gmail.comgiuseppechiantese@hotmail.it,
vincenzo.cicala@hotmail.itmariannadc@outlook.itantonio.gis@libero.it

ORA RISPETTO PER TUTTI GLI ANIMALI