RACCOLTA FIRME RITIRO LICENZA DEL PORTO DI FUCILE USO CACCIA E CONTESTUALE DEPOSITO DENUNCIA NEI CONFRONTI ELISA PERRONE

Questa petizione sarà consegnata a:

QUESTURA DI TORINO- MINISTERO GRAZIA E GIUSTIZIA

1838 sostenitori


La caccia è pericolosa, inefficace, non necessaria, costosa per gli italiani. Al contrario di altri “hobby”, le ferite provocate dai cacciatori non sono delle mere fatalità.

Circa 50 morti e 80 feriti, è un bilancio medio di ogni stagione, coinvolgendo non solo i singoli cacciatori, ma anche i cittadini che non praticano questa attività.

La caccia è causa di moltissimi  incidenti, tra umani e umani, mentre si cerca di uccidere gli animali.

Inoltre, molti studi dimostrano che gli incidenti d’auto con animali selvatici aumentano durante la stagione venatoria, perché i cacciatori spaventano gli animali e questi scappano dai boschi correndo in direzione delle strade.

ASSODATO CHE LA CACCIA:

DETURPA IL PAESAGGIO.

riduce il numero DELLE SPECIE PROTETTE.

e l’uso delle armi, in generale, sono MESSAGGI DI VIOLENZA SOCIALE

I territori dove si svolgono le battute di caccia (e che spesso sono sconfinati) sono estremamente pericolosi anche per i proprietari stessi dei fondi, che non possono accedervi in tranquillità ( fatto gravissimo).

La caccia non è etica, non e’ necessaria ed  è moralmente opinabile.

La CACCIA NON È SPORT. Inoltre, la tecnologia moderna ha cancellato ogni tipo di “giustizia” tra cacciatore e preda.

Premesso quindi  quanto sopra, IL MOVIMENTO POLITICO ORA RISPETTO PER TUTTI GLI ANIMALI chiede alla Questura  di trasmetterci al più presto copia del rilascio della  LICENZA DEL PORTO DI FUCILE USO CACCIA, della Sig.ra ELISA PERRONE E IN VIA SUBORDINATA DI  REVOCARLE IN VIA PREVENTIVA,  TALE AUTORIZZAZIONE E DI PROVVEDERE AL SEQUESTRO DELL’ARMA DA LEI DETENUTA,  per immaturita’  psico-emotiva e cognitiva, accentuata e esibita nella sua esposizione nei social, dove trasmette un messaggio altamente diseducativo e offensivo nei confronti degli utenti firmatari.

Parimenti, contestualmente,  il MOVIMENTO POLITICO   ORA RISPETTO PER TUTTI GLI ANIMALI,  ESPONE DENUNCIA  nei confronti  della Sig.ra Elisa PERRONE, per maltrattamento e uccisione di animali ai sensi dell’ art. 544-ter c.p.