STOP DISBOSCAMENTO

Questa petizione sarà consegnata a:

Ministro dell'ambiente Sergio Costa

1727 sostenitori


Con questa petizione, RISPETTO PER TUTTI GLI ANIMALI chiede la diminuzione sostanziale, fino all’annullamento totale, del disboscamento in tutto il territorio italiano.

Foreste e boschi ricoprono un terzo del nostro pianeta, ma il disboscamento sta raggiungendo proporzioni allarmanti causando alterazioni climatiche, desertificazione e impoverimento delle diversità biologiche.
Le radici che compattano il terreno rendendolo più forte, una volta recise cedono alla violenza degli eventi atmosferici provocando frane e allagamenti.

Le piante e gli alberi, mediante il processo di fotosintesi clorofilliana, trasformano l’anidride carbonica presente nell’atmosfera in ossigeno: il disboscamento quindi determina un aumento di CO2 e di conseguenza un acuirsi dell’effetto serra e del surriscaldamento globale.
Il disboscamento, inoltre, determina cambiamenti nel clima (anche delle singole regioni) e aumenta il dissesto idrogeologico: questo significa che il rischio di frane, alluvioni e smottamenti è sempre più elevato.
Abbattendo le foreste ed i boschi, numerose specie di animali e vegetali rischiano l’estinzione definitiva e anche da questo punto di vista i mutamenti sul nostro ecosistema sono notevoli.

In Italia, il disboscamento ha causato molti danni. In una Nazione costituita per il 40% da colline e per il 39% da montagne, il rischio di frane è altissimo, e coinvolge centinaia di centri abitati.

Non abbiamo nessun diritto di sfruttare le nostre foreste e i nostri boschi, basta!